Vaccini Informa

Aziende farmaceutiche e pubblicazioni scientifiche;corruzione e giro d’interesse?

Aziende farmaceutiche e pubblicazioni scientifiche;corruzione e giro d’interesse?

febbraio 05
08:07 2015

Aziende farmaceutiche e pubblicazioni scientifiche; giro d’interesse?

Il colosso Merck e la implicazione.

Le riviste scientifiche e le loro pubblicazioni sono disinteressate?

FONTE TRATTA DAL NEW YORK TIMES

 corruzione

Le aziende farmaceutiche offrono regolarmente,la pubblicazione di articoli medici su riviste scientifiche,favorevoli ai loro prodotti.

 La notizia di una pubblicazione sponsorizzata dalla Merck venuta alla luce in una causa per lesioni personali (Vioxx),ha lasciato perplessa e basita l’editoria medica internazionale.

Un portavoce di Elsevier (editore accademico) avrebbe dichiarato quanto segue.

Dal 2002 al 2005, la filiale australiana della Merck, avrebbe pagato l’ufficio australiano di Elsevier (un editore accademico),per la pubblicazione di (ben otto raccolte) di articoli scientifici sotto il titolo di “Australasian Journal of Bone and Joint medicine“.

La commercializzazione riguardante il colosso Merck era insolita, in quanto sembrava essere una sorta di diario medico (venne definito tale) ed una rassegna indipendente.

“Credo che molti medici,esaminando la rivista,crederebbero a questa, considerandola una vera e propria rivista medica, basandosi addirittura sui contenuti,come già fanno con altre pubblicazioni” .

Questo ha dichiarato Robert J. Donovan,( testimone ONU secondo un’asserzione di deposizione).

Robert J. Donovan, professore di marketing sociale presso la Curtin Business School alla Curtin University of Technology in Australia, ha dichiarato:

“mentre alcuni articoli sembrano essere ristampati da pubblicazioni effettive peer-reviewed, le origini di altri sono davvero poco chiare”.

La pubblicazione sponsorizzata dal colosso Merck,è tra le prove nel processo australiano in cui l’attore protagonista in una class action sostiene, tra le altre cose, che la società ha utilizzato strategie di marketing ingannevoli nella promozione Vioxx.

L’implicazione della Merck

merck

Continuano le dichiarazioni di Robert J. Donovan;

“Nove dei 29 articoli del secondo numero della rivista si riferiscono positivamente al Vioxx,mentre altri 12 articoli sponsorizzano positivamente Fosamax,un altro farmaco (impiegato nei trattamenti) della Merck.

Un medico australiano, il Dr. James V. Bertouch, espresse tutta la sua incredulità quando trovò il suo nome  elencato nel primo numero (senza il suo permesso) come membro del comitato di redazione della rivista,e chiese immediatamente la rimozione del suo nome dalla pubblicazione.

Elsevier pubblicò la sua ammissione di colpa in merito,ammettendo che il suo ufficio australiano aveva pagato per le pubblicazioni (fatte per sembrare diari medici omettendo le rivelazioni corrette) definendo tale pratica “inaccettabile.”

In una dichiarazione, Merck ha affermato che gli articoli erano stati ristampati da riviste peer-reviewed. Tali riviste includono regolarmente articoli sulla ricerca patrocinata dalle società e aziende.

Merck ha anche affermato di essere d’accordo con Elsevier circa l’importanza di un’adeguata divulgazione sostenuta finanziariamente.

***Fonte tratta da www.nytimes.com/ ***

 

 ALLEGATI

Share

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

1 Commento

Only registered users can comment.