Vaccini Informa

Vaccini e obbligo, il Tar prende tempo

Vaccini e obbligo, il Tar prende tempo

Vaccini e obbligo, il Tar prende tempo
aprile 07
07:09 2017

Vaccini obbligatori al nido, il Tar prende tempo: decisione in giugno

attenzione-1
I giudici chiedono a ministero, Regione, Aifa e Istituto superiore di sanità ulteriori documenti entro 45 giorni, poi nuova Camera di consiglio il 13 giugno. Chieste anche le note e le circolari citate dai ricorrenti sulla non disponibilità del singolo vaccino antidifterite

BOLOGNA – Slitta al 13 giugno la decisione del Tribunale amministrativo dell’Emilia-Romagna sui ricorsi presentati contro la legge regionale che impone l’obbligo di vaccino per i bambini che vogliono iscriversi al nido per l’anno 2017-2018. Dopo l’udienza di martedì, i giudici del Tar hanno depositato un’ordinanza e deciso questo: vogliono analizzare ulteriori documenti, che chiedono al ministero entro 45 giorni, e rimandano la decisione ad una successiva Camera di consiglio fissata per il 13 giugno.

CHIESTI PIU’ DOCUMENTI – I giudici amministrativi nell’ordinanza, spiegano che la questione trattata è «di estrema delicatezza» oltre che di «particolare complessità». Ecco perché, prima di decidere, chiedono «una dettagliata e documentata relazione di chiarimenti, sui contenziosi in oggetto, da parte del Ministero della Salute», a cui danno come tempo 45 giorni per depositare un serie di documenti, chiedendo innanzitutto di chiarire gli ambiti di competenza di ciascuna delle diverse Autorità in materia: ministero della Salute; Istituto superiore di Sanità; Regioni e Aifa. E poi una serie di carte, in particolare le note e le circolari citate dai ricorrenti relativi alla non disponibilità del singolo vaccino antidifterite.

I DUE RICORSI RIUNITI – I due ricorsi, quelle dei genitori di Rimini e quello del Codacons, sono stati riuniti ai fini della decisione. I giudici hanno stabilito anche un’altra cosa, ovvero di tutelare ai fini della privacy i ricorrenti, i cui nomi infatti sono stati cancellati dall’ordinanza come ordinato alla segreteria

Share

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

aprile: 2017
L M M G V S D
« mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930