Aggiornamento fonti gennaio 2016

Di seguito un video che riprende le interessanti affermazioni del  Dr. Rima E. Laibow , MD e Ralph Fucetola JD,con la partecipazione di Sanevax rappresentata da  Freda Birrell e Norma Erickson.

Il Dr. Lee  accusa l’OMS , mostrando che i vaccini HPV siano contaminati e pericolosi e lo fa attraverso una lettera.

Abstract

La vaccinazione anti papilloma virus umano (HPV) può provocare in alcuni soggetti la sindrome dolorosa regionale complessa, o la sindrome di tachicardia posturale ortostatica e la fibromialgia. Queste malattie sono difficili da diagnosticare e hanno caratteristiche cliniche sovrapponibili. La neuropatia delle piccole fibre e la disautonomia possono svolgere un ruolo importante nella patogenesi di queste condizioni patologiche.

Il dottor Sin Hang Lee, ha inviato una lettera aperta di protesta al direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Margaret Chan, comprendendo tutti gli organi ed i professionisti che possano dare lui ascolto su questo caso raccapricciante ( Dr. Robert Pless,  presidente del comitato consultivo globale sul Vaccine Safety (GAVCS) *,  dottor Koji Nabae del Ministero della Salute del Giappone, il dottor Melinda Wharton dei Centers for Disease Control (CDC), e il Dr. Helen Petousis-Harris di Auckland University, in Nuova Zelanda).

Dr. Sin Hang Lee

La lettera chiede l’integrità dei personaggi e degli organi rappresentati, poichè si pensa che i dati scientifici siano stati manipolati come gli stessi studi,come prova l’udienza pubblica avvenuta in Giappone nel 2014.

Sulla scia di tale udienza pubblica, il governo giapponese ha deciso di sospendere la raccomandazione di vaccini anti-HPV in attesa di ulteriori indagini. Il governo ha basato la sua decisione sul schiaccianti prove scientifiche  sui rischi della vaccinazione con Gardasil e Cervarix presentato dal Dr. Lee, il dottor Jerome Authier,Lucija Tomljenovic, PhD e il Dr. Mirna Hajjar. Il Giappone è stato il primo paese a sospendere la sua raccomandazione, che inevitabilmente arruffò le piume a Merck e GlaxoSmithKline.

  • http://thinkingmomsrevolution.com/who-accusations-misconduct/

Gardasil mi ha cambiato la vita

J-G-Arizona-article

Questa testimonianza è leggibile alla seguente fonte.

  • http://sanevax.org/gardasil-an-experience-no-child-should-have-to-go-through/

Il sito SANEVAX conosce i nominativi della famiglia e di questa ragazza vittima della terza dose di vaccino con GARDASIL.

ASTRATTO

Parla la madre della ragazza:

“Mia figlia è nata il 6 dicembre 1999. A circa 14 anni e 2 mesi di età ha subito una reazione avversa alla terza dose di vaccino.

JG è stata da sempre una ragazza normale,felice e con uno stato di salute ottimale. Ciò cambiò quando il suo medico le consigliò l’effettuazione del vaccino GARDASIL come prevenzione contro il cancro cervicale.

Il 7 gennaio 2012, JG ricevette la sua prima dose di Gardasil; il 26 luglio 2012, la seconda; tutto andava normalmente fino alla terza dose,effettuata il 23 gennaio 2013.

Nel marzo del 2013, ho notato che il corpo di mia figlia presentava degli strani lividi,mai avuti prima,ed essendo una infermiera iniziai a preoccuparmi.

Intanto la ragazza aveva avuto le prime mestruazioni ed intanto la mia preoccupazione cresceva fino a che nel luglio 2013,durante una vacanza alle Hawaii. JG cadde durante un gioco.

Da li una serie di analisi; nel gennaio del 2014, abbiamo richiesto di parlare con il Dr. Chapman, per richiedere un check-up. Abbiamo riferito a lui la sua situazione e questi persistenti lividi i quali continuavano a formarsi e a non regredire.

La mattina successiva, una telefonata del  Dr. Chapman ci ha svelato i risultati delle analisi; molto basso era il livello delle piastrine,per questo, bisognava affidarsi al più presto ad un medico ematologo esperto.

Da li ci siamo messi in viaggio arrivando all’ospedale pediatrico di Phoenix, dove hanno prelevato il sangue più volte. I valori restavano molto bassi,erano sempre gli stessi,a quel punto ci hanno chiesto la nascita di questi lividi e da li abbiamo raccontato la nostra storia.Dopo il nostro racconto siamo stati messi in contatto con un reumatologo, il Dr. Ede ed il Dr. Shah, l’ematologo. Altre analisi in cui risultavano presenti varie problematiche in corso  (LUPUS,trombocitopenica immune, ITP ). In ogni caso,prima di procedere alle suddette, i due dottori in maniera minuziosa, hanno valutato le cure con il supporto dei laboratori,come ad esempio per la terapia con immunoglobuline (“IGG”) per ricontrollare l’ANA e di DNA a doppio filamento”.

A JG è stata diagnosticata l’11 febbraio 2014, la porpora trombocitopenica immune, ITP. La morte improvvisa di una ragazza di 12 anni a Waukesha nel Wisconsin, poche ore dopo aver ricevuto il vaccino HPV Gardasil ha sconvolto la famiglia della ragazza, e ha inviato i media locali fuori a porre domande sull’accaduto.

Ecco un rapporto da WISN  News.

Il Dr. Geoffrey Swain del dipartimento sanitario locale è stato intervistato; la sua risposta standard da CDC  conferma che le reazioni gravi come questa sono “molto rare”. Si tratta di “1 su un milione “.

*Secondo le ultime statistiche (luglio 2014), pubblicate dal Dipartimento di Salute e Servizi Umani

-astratto- fonte

“National Vaccine Injury Compensation Program Monthly Statistics Report | Updated 03/31/2015 Since the first National Vaccine Injury Compensation (VICP) claims were filed in 1989, 4,022 compensation awards have been made. More than $2.9 billion in compensation awards has been paid to petitioners and more than $123.9 million has been paid to cover attorneys’ fees and other legal costs. To date, 9,882 claims have been dismissed. Of those, 4,940 claimants were paid more than $65.7 million to cover attorneys’ fees and other legal costs”

  • http://www.hrsa.gov/vaccinecompensation/statisticsreport.pdf

Video

 

1. Ci sono molti effetti collaterali segnalati più che solo la morte per il vaccino HPV.

Includono:

Menopausa precoce o infertilità

Vedi:

Narcolessia e disturbi autoimmuni

(Per approfondimenti :  narcolessia e cataplessia dopo Gardasil)

La sindrome di Guillain-Barré (GBS), ictus, tromboembolismo venoso (TEV), appendicite, convulsioni, sincope (svenimento), e le reazioni allergiche.

(Per approfondimenti : CDC HPV Vaccine fatti)

2. Diversi paesi denunciano la vaccinazione contro l’Hpv

 

3. Non è possibile citare in giudizio un produttore di vaccini negli Stati Uniti –  questi odono dell’immunità legale totale

La maggior parte del pubblico americano è a conoscenza che un cittadino americano, per legge, non può citare in giudizio una casa farmaceutica per i danni derivanti dai vaccini. Il Congresso ha dato loro un’immunità legale totale nel 1986, e che la legge è stata confermata dalla Corte Suprema degli Stati Uniti nel 2011. Vi è anche il programma nazionale di indennizzo , “Vaccine Injury”  che è finanziato attraverso una tassa sui vaccini. Se vi sono danneggiati o decessi a seguito di un vaccino, è necessario assumere un avvocato e chiedere il risarcimento dei danni, in quanto non è possibile citare in giudizio i produttori di farmaci.

4. I guadagni dei governi

Il Dr. Eric Suba ha cercato di conoscere quanti soldi il National Institute of Health (NIH) ha guadagnato dalla vendita di Gardasil , ma si sono rifiutati di comunicare l’importo delle entrate del governo sul guadagno di questo vaccino.

 5. Julie Gerberding era responsabile del CDC. Ora è il presidente della divisione vaccini di Merck, guadagnando 5 miliardi di dollari l’anno. Conflitti?

Julie Gerberding era responsabile del CDC 2002-2009; gli anni in cui l’ FDA ha approvato Gardasil . Subito dopo il CDC, ha  riferito,  di avere completamente rinnovato la struttura organizzativa dell’agenzia. Molti scienziati di alto livello del CDC hanno rifiutato di lavorare ancora per lo stesso ente. Alcuni hanno sostenuto che Julie Gerberding  avesse dei legami con l’industria dei vaccini (articolo qui) .

6. donne  vaccinate con Gardasil contro  ceppi errati

Gli scienziati della Scuola di Medicina della Duke University hanno scoperto che le donne afro-americane hanno contratto ceppi di HPV non presenti nel vaccino Gardasil. (studio qui) . Moshella Roberts, a 20 anni è morta successivamente alla vaccinazione contro l’ HPV.

Correlati

 

Gardasil

Dopo Gardasil: Rivoglio semplicemente mia figlia Healthy Back

Gardasil: Mia famiglia soffre con me

Gardasil: La testimonianza di Ashlie

Gardasil ha cambiato la mia salute, la mia vita, e la vita della mia famiglia per sempre

Gardasil: la cosa peggiore che mi sia mai capitata

HPV Vaccini: la mia testimonianza

Una vita rovinata dal Gardasil

Il lato oscuro di Gardasil – un incubo che è diventato reale